Non ti arrendere mai

Standard

Cosa vuol dire arrendersi?
Smettere di sorridere, osservare immobile il lento scorrere degli eventi, non guardarsi allo specchio, svegliarsi da un sogno.
“Non è andata come speravo, ho fallito.”
Ritenta, la prossima volta sicuramente andrà meglio, so che non mollerai, te lo si legge negli occhi.
“Non è andata come speravo, sono un fallito.”
Sì lo sei, e sai perché caro mio?
Te la sei data da solo la tua sentenza, cambiando l’ausiliare non hai fatto altro che condannarti senza possibilità di appello, se ti rende contento te lo dico pure io che sei un fallito e non mi guardare storto per favore, in fondo non sto facendo altro che darti ragione.
Entrambi avete mancato un obiettivo importante, entrambi avete perso qualcosa a cui tenevate immensamente ed entrambi avete passato la notte insonni tentando di non affogare in quel mare di lacrime che vi circondava.
Tutti e due siete usciti sconfitti, però badate bene, perdere non è sinonimo di resa, e uno di voi l’ha capito, l’altro invece credo preferisca solo essere compatito.
E allora spiegami scusa, cosa ti affligge piccolo mio? Perché ritieni che una resa incondizionata sia la scelta migliore?
Come dici?
Ti sei convinto dopo tanti insuccessi di non essere in grado di fare niente e che nulla potrà cambiare la situazione, ma stai scherzando‽
Prima di tutto, sei proprio convinto di aver dato il massimo ogni volta, di aver lottato fino alla fine e di non esserti fermato a metà del percorso?
Sai, a volte è più facile chinare il capo di fronte alle avversità che continuare a perseverare, non tutto va come vorresti e molte volte ti trovi a provare invidia nell’osservare persone che moralmente valgono mezza tacca raggiungere quei risultati che tanto desideri.
Dici di esserne già al corrente, ma se non ti rimbocchi le maniche finirai un giorno per rimpiangere in eterno quei momenti in cui potevi realizzare tutto, ma non hai voluto fare niente; se vuoi te lo dico io cosa ti separa dagli altri, ciò che non ti permette di fare quel salto di qualità a cui tanto ambisci, la mancanza di forza di volontà, non l’animo cattivo, non la prepotenza e nemmeno l’arroganza.
Pensi che sia inutile continuare ad essere gentile, a sorridere e mostrare rispetto verso il prossimo perché ciò non ti ha portato mai a nulla?
Ritieni che la realtà che hai sempre disdegnato abbia avuto la meglio sui tuoi sogni e preferisci adeguarti ad essa?
Caro mio, parliamoci chiaro, nemmeno tu puoi definirti uno stinco di santo, dubito che nella tua vita, le tue azioni non abbiano mai recato danno a qualcuno, ma se hai deciso di combattere tutto questo, di migliorare te stesso, di vivere rispettando la sensibilità altrui, non lasciarti abbattere dal marciume che ti circonda e non amalgamarti ad esso.
Non ne ho mai sentiti di cristalli che vogliono diventare fondi di bottiglia e sinceramente la cosa mi fa ridere; sì, la realtà a volte può essere beffarda, ma questo già lo sai, quindi non ti dico di svegliarti e di affrontarla, come farebbe qualcun altro, ma di continuare a sognare.
D’altronde è vero, il mondo è pieno di masochisti, gli istinti a volte la fanno da padrona, e la gente preferisce soffrire più che ricevere affetto e amore, ma tu che ci vuoi fare, sono problemi loro, tu continua a lottare, non gettare la spugna e soprattutto, sorridi!
Ah dimenticavo, non ti arrendere mai!

null

Edmond L. Isgrò

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...